Dalla Campania a Chieti per rubare nelle auto in sosta: arrestate sette persone

La banda è stata sgominata dai carabinieri di Jesi, che ha scoperto come operavano. I ladri partivano da Napoli per agire in tutta Italia

Immagine di repertorio

Una banda ben organizzata e radicata in tutta la Penisola, per mettere a segno furti sulle auto in sosta, specialmente a danno di anziani o donne. Sette persone, tutte originarie del napoletano, sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Jesi (Ancona), su disposizione della procura della Repubblica di Ancona, perché ritenute responsabili di furti aggravati, uso indebito di carte di pagamento e danneggiamento.

Nelle sue scorribande, il gruppo criminale ha colpito a Chieti, ma anche a Pescara e L'Aquila e, fuori Abruzzo, ad Ancona, Macerata, Roma, Viterbo, Latina, Frosinone, Napoli, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Firenze, Grosseto, Bologna e Parma.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i malviventi usavano sempre lo stesso trucco: foravano uno pneumatico dell'auto presa di mira e poi la assaltavano una volta che questa veniva parcheggiata, rubando tutto ciò che trovavano nell'abitacolo. 

Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa, nel comando provinciale dei carabinieri di Ancona. 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si apre una nuova voragine: stop ai mezzi pesanti, si viaggia in un solo senso di marcia

  • Cronaca

    15enne aggredito dal suo cane mentre lo porta dal veterinario, finisce in ospedale

  • Politica

    Scacco di Forza Italia al sindaco: "Non votiamo le delibere fino alle dimissioni dell'assessore Di Biase"

  • Cronaca

    Riescono a entrare nell'azienda di carni e rubano un migliaio di prosciutti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel giorno del Giro: scontro con un'auto, morto un motociclista

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Si è laureato a Chieti il primo abruzzese insignito del premio per cardiologi under 40

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

Torna su
ChietiToday è in caricamento