Abbandonano autocarro rubato in A14 e scappano: polstrada lo recupera

Rinvenuti diversi arnesi da scasso e un’apparecchiatura elettronica denominata “jammer” in grado di impedire il corretto funzionamento di sistemi Gps


Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud, diretti dal vicequestore Fabio Polichetti e coordinati dal comandante Luca Di Paolo, hanno recuperato in A14 un autocarro Volvo appena rubato a Pineto (Te).

Verso le ore 22 di ieri gli agenti hanno notato transitare  all’altezza del casello di Vasto Sud un veicolo pesante che procedeva a velocità sostenuta, inconsueta per tale tipo di veicoli.

Insospettiti, si sono messi all’inseguimento dello stesso, cercando di dare l’alt al conducente, ma questi aumentava la velocità, compiendo manovre pericolose con l’intento  di non farsi sorpassare dalla pattuglia che cercava di fermarlo.

A questo punto il conducente, vistosi braccato, frenava bruscamente, fermando l’autocarro in corsia di sorpasso; quindi abbandonava velocemente il mezzo unitamente al complice, dirigendosi entrambi verso le adiacenti campagne, facendo così perdere le loro tracce.

La prontezza degli agenti ha permesso di evitare il peggio: gli stessi riuscivano a far spostare il veicolo fermo sulla corsia di sorpasso e posizionarlo su quella di emergenza, evitando cosi che altri veicoli potessero scontrarsi con quello abbandonato dai malviventi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno della cabina sono stati rinvenuti diversi arnesi da scasso e di un’apparecchiatura elettronica denominata “jammer” in grado di impedire il corretto funzionamento di sistemi GPS. Quest’ultimo, quando viene attivato, inibisce il funzionamento di questi dispositivi rendendoli completamente inefficaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento