Cocaina in Val Pescara: la Mobile di Chieti arresta un 32enne

Il 32enne ha tentato di disfarsi di un piccolo involucro di cellophane gettandolo nel water. Recuperati 70 grammi di stupefacenti e sequestrati 365 euro

Arrestato in flagranza dalla Squadra Mobile di Chieti per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, B.R., 32 anni, albanese residente a Cepagatti.

L’uomo è stato fermato ieri pomeriggio al termine di un’intensa attività investigativa da parte degli uomini della IV sezione antidroga, che lo avevano individuato come probabile cessionario di stupefacenti destinati al bacino della Val Pescara.

Ieri la polizia lo ha seguito al confine tra Chieti e Pescara sin sotto la sua abitazione per poi sottoporlo a perquisizione personale e domiciliare. Il 32enne ha tentato di disfarsi di un piccolo involucro di cellophane contenente cocaina recuperato dagli operanti nel water. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti altri due involucri contenenti droga: uno dalla tasca di un giubbino indossato dall’arrestato e l’altro  in un cassetto di un mobile. Sono stati sequestrati complessivamente 70 grammi circa di cocaina e   sottoposti a sequestro 365 euro probabile frutto dell’attività di spacci. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale  di “San Donato” a Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto operato dagli uomini della Sezione Antidroga rientra in una più generale attività svolta dagli uomini della Narcotici teatina i quali negli ultimi tempi hanno attuato una fitta rete di controlli a tappeto nella zona di Chieti Scalo e  in aree contigue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento