L'appello dell'associazione Penelope: "Riprendete le ricerche di Benito Della Penna"

L'anziano è scomparso da Guardiagrele quasi un mese fa durante la sua consueta passeggiata. Dopo qualche giorno, sono state sospese le ricerche senza alcun esito

Penelope Abruzzo, l'associazione delle famiglie e degli amici delle persone scomparse lancia un appello affinché vengano riprese le ricerche di Benito Della Penna, l'83enne di Guardiagrele scomparso lo scorso 15 marzo nei pressi della sua abitazione. Delle ricerche dell'anziano, che è anche cardiopatico, si sta occupando anche la trasmissione di Rai 3 "Chi l'ha visto?", con cui l'associazione Penelope collabora da tempo. 

Le ricerche si sono protratte per qualche giorno subito dopo la scomparsa, ma non hanno dato alcun esito e dunque sono state sospese. Ma l'associazione ha scritto al Prefetto di Chieti, Antonio Corona, che coordina il tavolo tecnico provinciale per la ricerca delle persone scomparse, ai sensi della Legge 203/2012, perché si faccia il punto della situazione e si dia nuovo impulso alle ricerche dell’anziano.

Un appello viene rivolto anche  a chiunque, quel giorno o nei giorni successivi, possa averlo visto in paese o nelle zone limitrofe. Il signor Benito, di corporatura esile, è alto 1,75, ha gli occhi castani ed è calvo. Al momento in cui è uscito per la sua solita passeggiata, indossava un pantalone tipo jeans, una maglia azzurra, con strisce bianche e fucsia ed un giubbotto di cotone blu, porta occhiali da vista e per deambulare utilizza  una stampella di colore blu. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento