Terrore a Quadri: pensionato aggredisce con l'ascia carabinieri e clienti di un negozio

I carabinieri sono riusciti a disarmare l'uomo, un pensionato di 66 anni per nulla intimorito, solo dopo una colluttazione. E' stato arrestato

Pomeriggio di terrore ieri a Quadri: un pensionato di 66 anni è entrato in un negozio brandendo un’ascia minacciando, senza alcun motivo, tutti i clienti presenti. L’uomo, in evidente stato di ebrezza, poco prima, era entrato anche in un bar del paese facendo scappare via gli avventori per paura di essere aggrediti. I passanti, che avevano assistito alla scena, hanno subito chiamato il 112.

I carabinieri sono riusciti a disarmare l’uomo, per nulla intimorito, solo dopo una colluttazione nella quale hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 8 e 10 giorni. L’aggressore è stato rinchiuso presso il carcere di Lanciano, in attesa di essere interrogato dai magistrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, negativo il tampone sulla giovane ricoverata a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento