Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

Antonio Tamburrino viveva a San Martino sulla Marrucina. Ieri i colleghi di lavoro, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, si sono preoccupati. Poi la drammatica scoperta

Lo hanno trovato in casa senza vita, dopo aver tentato invano di mettersi in contatto con lui. Antonio Tamburrino, tecnico informatico di San Martino sulla Marrucina è morto ieri per un malore improvviso. Aveva solo 39 anni e una grande passione per il body building per la quale gli amici lo avevano soprannominato Batman.

Lavorava per un’azienda di servizi informatici a Guardiagrele e proprio i colleghi, vedendo che non si era presentato al lavoro, avevano lanciato l’allarme dopo aver provato a contattarlo. 

Ma quando nella sua abitazione sono giunti i sanitari del 118 non hanno potutto far altro che constatare il decesso. Sul posto anche i carabinieri di Guardiagrele.

Una giornata di dolore e incredulità per la piccola comunità ai piedi della Maiella dove tutti ricordano Antonio come un ragazzo gentile, solare e dal grande cuore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I funerali di Antonio Tamburrino si svolgeranno nel pomeriggio di oggi, martedì 26 maggio, alle ore 17 in piazza del Monumento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento