Ancora violenza in città: tre universitari pestati al Campus

Due di loro sono finiti all'ospedale. L'aggressione è avvenuta venerdì pomeriggio da parte di un gruppo di ragazzi, tra i quali alcuni minorenni. E' la prima volta che un episodio di violenza simile accade all'università

Un altro episodio di violenza in città, stavolta al campus universitario, si è consumato venerdì pomeriggio.

Ad avere la peggio tre universitari  teatini. Gli studenti, che si trovavano assieme  ad altri sul prato all’esterno degli edifici, sono stati infastiditi e successivamente attaccati da un gruppo di giovani, otto-dieci, secondo alcune testimonianze, che senza alcun motivo avrebbero cominciato a lanciare frutta addosso ai malcapitati.

Mentre molti dei ragazzi che stavano studiando all’aria aperta sono rientrati, i tre sono rimasti fuori senza reagire alle provocazioni. Gli aggressori, alcuni dei quali sembrano essere ancora una volta minori, innervositisi, hanno cominciato a darle: pugni, schiaffi, calci. Le vittime sono arrivate al pronto soccorso piuttosto malconce: trauma cranico e contusioni per due di loro, guaribili in una e due settimane.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La questura è sulle tracce degli aggressori, “I soliti noti”, apostrofa qualcuno. Ma l’ennesimo episodio di violenza a Chieti Scalo scuote ancor di più in virtù del luogo in cui lo stesso si è consumato: è infatti la prima volta che un simile fatto accade all’interno del campus universitario, area ‘protetta’ e  tacitamente vietata, almeno fino alla scorsa settimana, a certe gang. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento