Teatini accoltellati fuori dalla discoteca a Pescara: indaga la polizia

La rissa è scoppiata nella notte in via Bologna. Tre i giovani feriti, l'aggressore è fuggito in auto

Tre giovani sono rimasti feriti in seguito a una rissa scoppiata nella notte all'esterno di una discoteca a Pescara: si tratta di un 21enne della provincia di Pescara e di un 24enne e un 26enne di Chieti.

Secondo quanto ricostruito, i tre giovani sono stati accoltellati alle gambe poco prima delle 5 in via Bologna. L'aggressore è fuggito a bordo di un'automobile

I feriti sono stati soccorsi e accompagnati in ospedale da un'ambulanza del 118. Tutti e tre hanno riportato ferite non gravi alle gambe, la prognosi è stata di 15 giorni per ferite da taglio.

Ascoltati dagli inquirenti, i tre ragazzi hanno riferito di non conoscere i motivi dell'accaduto.

Sull'episodio stanno indagando gli agenti della Squadra Mobile e della Volante della polizia di Pescara, anche con l'ausilio dalle telecamere presenti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento