Teatini accoltellati fuori dalla discoteca a Pescara: indaga la polizia

La rissa è scoppiata nella notte in via Bologna. Tre i giovani feriti, l'aggressore è fuggito in auto

Tre giovani sono rimasti feriti in seguito a una rissa scoppiata nella notte all'esterno di una discoteca a Pescara: si tratta di un 21enne della provincia di Pescara e di un 24enne e un 26enne di Chieti.

Secondo quanto ricostruito, i tre giovani sono stati accoltellati alle gambe poco prima delle 5 in via Bologna. L'aggressore è fuggito a bordo di un'automobile

I feriti sono stati soccorsi e accompagnati in ospedale da un'ambulanza del 118. Tutti e tre hanno riportato ferite non gravi alle gambe, la prognosi è stata di 15 giorni per ferite da taglio.

Ascoltati dagli inquirenti, i tre ragazzi hanno riferito di non conoscere i motivi dell'accaduto.

Sull'episodio stanno indagando gli agenti della Squadra Mobile e della Volante della polizia di Pescara, anche con l'ausilio dalle telecamere presenti in zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Entra in casa della fidanzata dal balcone e la morde: 30enne arrestato a Chieti Scalo

  • Terrore al Campus, si denuda e si tocca davanti alle studentesse universitarie: arrestato il "molestatore seriale"

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

  • Lanciano, aggredito da sei coetanei. Il papà: "Rischia di perdere un occhio"

  • Si è spenta Mirella Orlandi, amata preside dell'istituto comprensivo di San Giovanni Teatino

Torna su
ChietiToday è in caricamento