Estate 2014: a Torino di Sangro la spiaggia dei naturisti

Dal 13 giugno 2014 per gli amanti della tintarella integrale c'è la spiaggia del Lido Le Morge. Rimarrà comunque aperta alla libera frequentazione di tutte le categorie di utenti

Dal 13 giugno 2014 anche l’Abruzzo può offrire ai tanti amanti della tintarella integrale e ai numerosi turisti che sempre di più ne fanno richiesta, la possibilità di frequentare una spiaggia destinata alla pratica del naturismo ed in cui l’utilizzo di un costume da bagno è semplicemente facoltativo.

Il Comune di Torino di Sangro infatti,  con una delibera di giunta, ha individuato e destinato un tratto di litorale di 150 metri  per la fruizione pubblica e gratuita della pratica del naturismo. La spiaggia è quella del Lido Le Morge, in contrada Lagodragoni di Torino di Sangro: rimarrà comunque aperta alla libera frequentazione di tutte le categorie di utenti.

La richiesta era stata fatta a marzo scorso al Comune dall’Associazione Naturista Abruzzese. “Questa nuova e interessante offerta pone l’Abruzzo tra le Regioni d’avanguardia nell’intercettare questo crescente e, per l’Italia, innovativo settore turistico" dichiarano i responsabili dell’A.N.AB., Stefano Daniele e Andrea Mirabilio ringraziando il sindaco di Torino di Sangro Silvana Priore e l’intera Giunta Comunale.

"Con questo provvedimento - sottolineano - si sono dimostrati in possesso di un elevato livello di attenzione e rispetto per una categoria di utenti che, seppur minoritaria, rappresenta un movimento in forte crescita e caratterizzata dall’attenzione nei confronti del territorio, del rispetto dell’ambiente e della vita sana”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in banca all'ora di chiusura: in due entrano armati e si fanno consegnare il denaro

  • Politica

    Doppia seduta in consiglio comunale: si chiedono risposte su asili nido, sicurezza e decoro urbano

  • Cronaca

    Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Elezioni Regionali 2019

    Elezioni, monsignor Forte si schiera: "Attenzione alla dignità della persona e alla sanità, no alla delocalizzazione"

I più letti della settimana

  • Svolta dall'omicidio Neri: tre degli arrestati erano in provincia di Chieti

  • Trovata senza vita in un dirupo Donatella, la donna scomparsa da Montenero di Bisaccia

  • Panico in galleria: gli automobilisti fanno inversione di marcia per il fumo, ma è solo il rogo di sterpaglie

  • Kilimangiaro: viaggio nel borgo di Guardiagrele domenica su Raitre

  • Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Omicidio Alessandro Neri: le indagini portano all'arresto di 6 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento