Aria condizionata sì o aria condizionata no? Consigli per usarla al meglio

Favorevoli o contrari all’aria condizionata? Prima di scegliere per partito preso, individuate vantaggi e svantaggi del climatizzatore

Aria condizionata sì o aria condizionata no? Da una parte si schierano i super favorevoli con le loro convinzioni, dall’altra troviamo i contrari sicuri che l’aria condizionata faccia male. Chi ha ragione? Come sempre, la ragione sta nel mezzo, nel compromesso, nel buon uso e nella gestione adeguata e moderata.

Perché l’aria condizionata ha dalla sua tantissimi vantaggi, altrimenti non avrebbe avuto così successo, ma come tutte le cose che comportano piacere e sollievo, bisogna utilizzarla con parsimonia, per evitare di ammalarsi.

Per scegliere autonomamente se usare o meno l’aria condizionata, vediamo quali sono vantaggi e svantaggi.

I vantaggi dell’aria condizionata

Il più grande vantaggio dell’aria condizionata è la possibilità di abbassare le temperature e combattere calura e afa. Azionando il climatizzatore, sarà emessa aria fresca e sarà possibile eliminare l’umidità. In questo modo si creerà un ambiente non solo fresco, ma anche meno pesante, quindi maggiormente produttivo.

Azionare il condizionatore permette di superare meglio la calura estiva soprattutto a chi ha problemi cardiovascolari e chi soffre di pressione bassa. L’unico accorgimento che si deve avere è di non settare l’apparecchio a una temperatura troppo bassa.  

Gli svantaggi dell’aria condizionata

Se un ambiente è troppo caldo e uno troppo freddo, il passaggio dall’uno all’altro potrebbe provocare grossi danni alla salute. Le forti escursioni termiche possono comportare raffreddori, mal di gola, bronchiti, emicrania, torcicollo, dolori articolari e muscolari e dolori addominali, accompagnati persino da dissenteria.

Gli esperti raccomandano di non esagerare e consigliano di mantenere la temperatura nella stanza almeno cinque-sei gradi in meno rispetto a quella esterna, non di più.

Ricordate di non esporvi mai al getto diretto d’aria, munirsi di scarpe leggere o giacche per coprirsi e tenere soprattutto il collo coperto. Mai mettersi di spalle sotto il condizionatore di spalle, potrebbe essere nocivo per le articolazioni.

Come rinfrescare casa risparmiando sulla bolletta

Per evitare che il costo in bolletta sia eccessivo, potete adottare una serie di misure. Innanzitutto effettuate la pulizia del climatizzatore: in questo modo avrete un elettrodomestico performante, funzionante e respirerete aria pulita.

Per risparmiare, inoltre, è consigliabile acquistare condizionatore con classe energetica A, o superiore, con tecnologia inverter, in grado di adeguare la potenza all’effettiva necessità, riducendo anche i cicli di accensione e spegnimento. 

Dove acquistare un condizionatore a Chieti?

Ecco alcuni contatti utili:

Esseclima a Chieti, tel. 349 7629986

Punto Clima a Chieti Scalo, tel. 0871 561325

Termoclimax a Chieti, tel. 0871 562401

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leroy Merlin a San Giovanni Teatino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come pulire il climatizzatore prima che arrivi il caldo? Consigli per il fai da te

  • Come eliminare le formiche in casa con prodotti naturali e chimici

  • Zanzariere per finestre: i modelli e dove comprarle a Chieti

  • Polline, come eliminare la polvere gialla da casa e vestiti

  • Lampadine a risparmio energetico, per risparmiare sulla bolletta elettrica

  • Raccolta rifiuti Raee: la provincia di Chieti si distingue per raccolta assoluta e pro capite

Torna su
ChietiToday è in caricamento