Come togliere la muffa dai muri di casa: soluzioni e rimedi

Le pareti non sono più fresche e pulite come un tempo? Probabilmente è colpa dell’umidità ma ci sono diverse soluzioni per prevenire e rimediare a questo problema. Ecco come eliminare la muffa dai muri di casa

Non è solamente un problema di pulizia e di estetica, la presenza di macchie di umidità in casa è sintomo che qualcosa non va e che salute degli abitanti è a rischio. Come eliminare la muffa dai muri? Ci sono diverse soluzioni naturali e non per rimediare a questo problema. Vediamo insieme quali sono così che possiate scegliere quello più adatto. 

Muffa: perché si forma sui muri? Le cause 

La muffa si forma solitamente negli ambienti chiusi e poco arieggiati. A essere compromessi sono in genere gli ambienti più umidi, come il bagno, ma anche la cucina, dove si forma spesso la condensa, è una zona a rischio. Questo perché la muffa si forma quando non c’è si cambia l’aria, quindi l’umidità interna si deposita formando le macchie nere

Come prevenire la muffa? 

Prevenire, si sa, è meglio che curare, in questo caso rimediare, quindi per evitare l’insorgenza delle brutte e pericolose macchie scure di muffa, è bene compiere dei piccoli ma utilissimi gesti quotidiani: 

  • arieggiare gli ambienti – aprire le finestre per far ricircolare l’aria, anche in inverno, magari approfittando di un momento della giornata in cui gli abitanti della casa non sono presenti;
  • ridurre l’umidità – più facile a dirsi che a farsi? No, è estremamente semplice, perché nei casi più difficoltosi basta premunirsi di deumidificatore o condizionatore;
  • temperatura uniforme – evitando ambienti troppo caldi o troppo freddi, la muffa non si formerà;
  • favorire la luce – la muffa predilige le zone buie, ecco perché spesso la vediamo negli angoli e dietro gli armadi (dove la parete ha poco “respiro”)
  • evitare di asciugare i vestiti in casa – questo è un problema che si verifica principalmente durante la stagione invernale, quando gli indumenti all’esterno proprio non si asciugano. Ma metterli sui termosifoni, oltre che potrebbe rovinarli, vi assicurerà un buon grado di umidità in casa;
  • piante depurative – questa è una buona soluzione per depurare gli ambienti in modo naturale e anche per arredare casa con un tocco green;
  • disporre bene i mobili – evitare di metterli sulle pareti esterne e, se proprio necessario, lasciare un po’ di spazio, circa 5 cm, per permettere di far circolare l’aria;
  • scegliere una buona pittura – le vernici antimuffa sono consigliatissime, in particolar modo sui soffitti, in bagno e in cucina. 

Come togliere la muffa dal muro in modo naturale 

È tempo di scoprire le soluzioni e ce ne sono diverse che possono tornarvi utili, tutte rigorosamente naturali

Aceto e bicarbonato di sodio 

In una ciotola con acqua aggiungete dell’aceto o del bicarbonato di sodio. Entrambi questi prodotti sono utili per eliminare i batteri presenti nella muffa. Inoltre, questa soluzione si può adottare 2 o 3 volte l’anno, per assicurare la perfetta igiene delle pareti. 

Sale grosso 

Il sale cattura naturalmente l’umidità, quindi è utile posizionarlo nelle stanze per far sì che non si formi la muffa. Ponetelo in un vasetto e collocatelo negli ambienti a rischio. 

Come ritinteggiare casa

Oli essenziali di agrumi 

Oltre che la gradevole essenza emanata, gli oli essenziali di agrumi, disciolti in due bicchieri d’acqua, aiutano a pulire i muri dalla macchia di umidità. Usatene 20 gocce e spruzzate la soluzione sui muri compromessi, lasciate agire per almeno 3 ore e risciacquate con acqua. 

Olio essenziale di lavanda

Un altro olio essenziale e utile per rimediare al problema delle macchie di umidità è la lavanda. In tal caso basta diluire 15 gocce con 100 ml di alcool alimentare da spruzzare direttamente sulla macchia e lasciare agire per qualche ora. Per prevenire, invece, basta diffondere l’aroma di lavanda in un bruciatore di fragranze. 

Borotalco per libri

La muffa può formarsi anche sui libri e per rimuoverla, almeno in parte, si può strofinare un panno cosparso di borotalco. 

Soluzione di sale e limone

Questa soluzione è utile per igienizzare e pulire i vestiti. Se diluita in acqua, invece, è utile anche per purificare i tendaggi. 

Eliminare la muffa: a chi rivolgersi? 

In alternativa, se non riuscite o non avete tempo, potete affidarvi a dei professionisti di zona. Ecco qualche contatto utile:

Bituver, via G Pastore, 15, Chieti, tel 0871 588022

A&G, via Villa Martelli, 312/H, Lanciano, tel. 0872 717716

Se invece preferite agire con un prodotto chimico industriale, scoprite qui quali sono gli anti-muffa più venduti online

Potrebbe interessarti

  • Piante grasse: le migliori da avere in casa

I più letti della settimana

  • Come pulire casa prima di partire per le vacanze: 7 consigli pratici

  • 4 trucchetti utili per eliminare la sabbia in casa

  • Piante grasse: le migliori da avere in casa

  • Frigorifero intelligente, una soluzione smart per la tua casa

  • Come arredare casa in stile vegano

Torna su
ChietiToday è in caricamento