Scambio case: conviene davvero e come si fa?

In vacanza senza spendere un centesimo, almeno per quanto riguarda l’affitto della stanza o dell’appartamento

Avete mai sentito parlare di scambio case? È abbastanza facile immaginare di cosa si tratti: due persone (o famiglie) si scambiano la propria casa e soggiornano all’interno di quella “ospitante” per un determinato periodo. Tutto, ovviamente, gratis.

Per andare in vacanza senza spendere, quindi per risparmiare sui propri viaggi, questa è davvero una buona e valida soluzione.

Conviene davvero? Certo che sì, ma dovete essere ben disposti, bravi a trovare gli inquilini giusti, individuandoli tra quelli che possiedono una casa in un posto dove vorreste tanto andare. E viceversa.

In questo modo si potrà andare in vacanza al mare, in montagna, in una città d’arte e storica – come Chieti – oppure in un luogo isolato, con poche persone (o nessuna) per ritrovare se stessi. Tutto è possibile, ma ciò che conta è il grande vantaggio economico, senza dimenticare anche quello culturale. Poter entrare in contatto con un posto tutto nuovo dove vivere, come si fa nella vita di tutti i giorni, non è cosa da poco.

Come funziona lo scambio casa?

Per trovare e mettere in promozione la propria casa, bisogna affidarsi ai siti online affidabili, che si possono trovare facilmente su internet e che prevedono la sottoscrizione di un contratto. Su questo documento dovrete definire le date, le persone che verranno e l’età; alcuni preferiscono non ospitare bimbi piccoli e animali. È anche possibile mettere a disposizione la propria auto.

Per essere il più trasparente possibile, meglio dare indicazioni dettagliati sulla casa, inserendo foto o determinate caratteristiche dell’appartamento.

Se avete un periodo preferito o una meta già stabilita, meglio dichiararlo subito e iniziare a cercare contatti in quell’ambito attraverso mail, in cui scriverete una breve presentazione di voi stessi e della casa.

Se invece non avete una destinazione favorita, potete aspettare eventuali contatti e scegliere quello che vi piace di più.

Come preparare la casa allo scambio

Come prima cosa è consigliabile realizzare una piccola guida in cui spiegate le caratteristiche della casa, della zona in cui è costruita e magari delle attività da svolgere, tutte completate da numeri utili da contattare in caso di emergenza o di persone che possono fornire un supporto agli ospiti. Questo è un ottimo modo per accogliere i viaggiatori e farli sentire a casa loro.

Inoltre, nella mini guida potete lasciare delle piccole indicazioni in cui chiedete di prendersi cura di piante, di lavare le superfici con determinati detergenti, per non trovare il caos al vostro ritorno.

In questi casi è buona educazione lasciare la casa pulita, fare posto negli armadi. Se non volete un’invasione della vostra intimità, potete scegliere di acquistare armadi smontabilipiccole scarpiere, per concedere agli ospiti di disfare la valigia e sistemare i loro effetti personali.

Lo stesso vale per la cucina, meglio lasciare il frigorifero vuoto e una parte della dispensa libera. In alternativa potete acquistare un carrellino in cui i viaggiatori possono sistemare la spesa.

Prima di partire lasciate il letto fatto e mettete a disposizione l biancheria di ricambio, come asciugamani, lenzuola, dedicate esclusivamente ai vari ospiti.

Su una lavagnetta potete lasciare un vademecum su come si usano i diversi elettrodomestici e su quale stanze poter usare o meno. In questo modo i viaggiatori potranno muoversi agevolmente nel vostro appartamento.

Per accogliere al meglio gli ospiti, se non riuscite ad incontrarli, potete lasciargli un regalo simbolico, come una mini spesa o qualche prodotto tipico per farli sentire a casa.

I prodotti on-line per lo scambio casa

Armadio Guardaroba Pieghevole

Scarpiera

Carrellino Cucina

Set di Asciugamani

Set Completo Lenzuola

Lavagna Magnetica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decorazioni e addobbi di Natale: quali scegliere e come sfruttarli al meglio

  • Gli usi alternativi della carta da parati

  • Idee per decorare il giardino a Natale: gli addobbi migliori

  • Natale in sicurezza: come addobbare casa senza rischi

Torna su
ChietiToday è in caricamento