Obesity day: visite gratuite al centro obesità del policlinico

Il personale del reparto sarà a disposizione per un'intera giornata di tutte le persone interessate a risolvere il proprio sovrappeso

L’Organizzazione mondiale della sanità le ha dichiarate “malattie sociali”: l’obesità e il sovrappeso, infatti, favoriscono la comparsa di molte malattie come il diabete, l'ipertensione, l'arteriosclerosi, l'insufficienza respiratoria, la calcolosi e anche alcuni tipi di tumore. Per fare prevenzione e sensibilizzare i cittadini sui rischi che derivano da questo problema, il personale del “Centro obesità” della clinica medica dell’ospedale di Chieti, di cui è responsabile Maria Teresa Guagnano, giovedì 10 ottobre, dalle ore 8 alle 16 sarà gratuitamente a disposizione delle persone interessate. La postazione sarà allestita nella stanza 502 al V livello del policlinico Santissima Annunziata, in occasione dell’Obesity day, campagna nazionale che si tiene sotto l’egida dell’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi).

"È dimostrata - spiega Maria Teresa Guagnano - l'importanza della distribuzione del tessuto adiposo: l'eccesso di grasso viscerale, rilevabile dalla misurazione della circonferenza vita, favorisce infatti le malattie cardiovascolari. L'associazione Adi ha promosso questo progetto di sensibilizzazione dell'obesità nell'intento di fornire alle persone informazioni utili per un indirizzo terapeutico corretto di questa patologia, ancora oggi spesso considerata e gestita come problema puramente estetico. I cittadini devono avere la consapevolezza di poter disporre, attraverso centri come il nostro, di validi punti di riferimento tecnico nella cura di obesità e soprappeso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento