Tutte le proprietà e le controindicazioni dell’olio di arachidi

Esistono oli buoni e oli cattivi e bisogna saperli distinguere per prendersi cura di sé. A quale categoria appartiene l’olio di arachidi? Per scoprirlo bisogna conoscerne proprietà e controindicazioni

Siete soliti utilizzare l’olio di arachidi per friggere e per condire i vostri cibi? Non usatelo con leggerezza se non conoscete le sue proprietà e le controindicazioni, perché potreste mettere a repentaglio la vostra salute. Come ogni alimento, anche l’olio di arachidi può essere insidioso, soprattutto se consumato in quantità importanti. 

Per non correre inutili rischi, scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’olio di arachidi, se fa bene o male e quali sono le sue caratteristiche. 

Cos’è l’olio di arachidi?

È un olio vegetale che si estrae dai semi di una pianta di leguminose omonima e che è tipica del Brasile, ma coltivata in tutto il mondo. Particolarmente apprezzate le noccioline americane e il burro di arachidi, ma anche l’olio ha un suo vasto pubblico. Difatti è particolarmente consigliato e utilizzato per friggere. 

Olio di argan: proprietà e benefici 

Caratteristiche e proprietà dell’olio di arachidi 

L’olio di arachidi ha proprietà molto simili a quelle dell’olio di oliva ma ha un gusto molto dolce e delicato, per questo motivo è consigliato sia per friggere – il suo punto di fumo è a 230 gradi - sia per la preparazione di dolci e torte

È ricco di vitamina E ed è un ottimo antiossidante, utile per combattere i radicali liberi. Inoltre, contiene vitamina K e tocoferoli

È ottimo per depurare l’intestino e per regolare la produzione ormonale. Si utilizza anche per fare massaggi e per lenire arrossamenti e pelle secca. Si usa anche per alleviare il classico prurito da forfora. 

In termini calorici, l’olio di arachidi conta 900 calorie ogni 100 grammi

L’olio di arachidi si colloca al secondo posto nella classifica degli oli buoni, subito dopo l’olio di oliva e il suo prezzo è decisamente più basso rispetto a quest'ultimo. 

Controindicazioni

L’olio di arachidi è sconsigliato in chi ha valori di colesterolo particolarmente alti. Inoltre, è bene evitare il suo utilizzo se si è allergici alle arachidi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

  • Chiesa, cambia il 'Padre nostro', monsignor Forte: "Nuova versione sarà ufficiale dopo Pasqua"

Torna su
ChietiToday è in caricamento