Prorogata la scadenza del premio letterario internazionale “Scribo” per racconti inediti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

È stato fissato al 18 settembre prossimo il termine ultimo per aderire alla seconda edizione del Premio Letterario Internazionale “Scribo” per racconti inediti, organizzato dall'omonima agenzia di servizi editoriali, scrittura e ufficio stampa con sede a Lanciano. La scadenza, inizialmente stabilita al 18 luglio, è stata prorogata a seguito delle numerose richieste pervenute. Al concorso possono partecipare autori maggiorenni, di qualsiasi nazionalità, con uno o due racconti in lingua italiana e a tema libero.

Al primo classificato andrà un premio in denaro, mentre gli altri finalisti e gli eventuali segnalati o menzionati riceveranno buoni sconto, libri, materiale di cancelleria, targhe, attestati e premi offerti dagli sponsor. Scopo del premio è selezionare e valorizzare nuovi talenti letterari, attraverso un lavoro approfondito e professionale di scouting editoriale che miri a rivalutare la bellezza e la grande potenzialità espressiva della lingua italiana, insieme all'originalità dei contenuti e dello stile, all'abilità narrativa, alla fantasia e alla creatività. La cerimonia di premiazione si terrà nella primavera 2020, a Treglio o a Lanciano, nell'ambito della rassegna letteraria "Gli Appuntamenti di Villa Sirena", ideata e organizzata annualmente dall'agenzia lancianese.

“Dopo lo straordinario successo della prima edizione” commentano Giuseppina e Nicoletta Fazio, titolari di Scribo “la prossima si preannuncia già molto interessante, combattuta e di elevato livello qualitativo, considerando la grande quantità di elaborati già pervenuti in segreteria, provenienti da ogni parte d'Italia. Ci auguriamo che il nostro premio possa crescere e diventare un punto di riferimento per il territorio frentano, da sempre ricco di fervore culturale e culla di nomi importanti della poesia e della narrativa abruzzese e nazionale”.

Torna su
ChietiToday è in caricamento