Olivieri: "Torni il premio Mario Nascimbene, uno dei fiori all’occhiello del nostro Abruzzo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Da quando mi occupo di manifestazioni culturali, come presidente della Quinta Commissione della Regione Abruzzo, ho potuto constatare che sono numerose e lodevoli le manifestazioni culturali che si tengono in Abruzzo. Tra queste ce n'è una in particolare che mi ha colpito e a cui penso da molto tempo, una manifestazione che ha portato grande prestigio alla nostra Regione e che è stata dimenticata, mentre al contrario avrebbe meritato attenzioni e continuità: il Premio "Mario Nascimbene" per compositori cinematografici.

Questa importante manifestazione si teneva ad Orsogna e negli anni, circa otto, ha portato nella nostra Provincia di Chieti personalità di alto spessore culturale e di notevole risonanza non solo nazionale, addirittura due Premi Oscar. In queste occasioni si è datala possibilità a tanti, spesso giovani, compositori di cimentarsi con la musica per il cinema. Mi auguro di incontrare il suo ideatore, Andrea Mascitti, e proporgli di organizzare presto un convegno a Orsogna per tornare a parlare di questo importante evento e poter anche, magari già da quest’anno, realizzare in autunno una nuova edizione. Significherebbe continuare ad avere una manifestazione che può essere uno dei fiori all'occhiello del nostro Abruzzo e della nostra Provincia di Chieti.

Mario Olivieri – Consigliere regionale

Torna su
ChietiToday è in caricamento