Emergenza cinghiali, Borrelli: “Occorre agire al più presto"

IL sindaco di Atessa vuole farsi promotore per richiedere un intervento da parte del Governo

“Il problema cinghiali costituisce un’emergenza nazionale”. Questo il pensiero del Sindaco di Atessa, Giulio Borrelli che vuole dare risalto a una questione su cui il dibattito si fa sempre più ampio.

 Questa la nota del primo cittadino di Atessa:

 Un branco di cinghiali ha causato, giovedì scorso, sull’autostrada tra Lodi e Casalpusterlengo, un tragico incidente, che ha coinvolto tre famiglie.  Un giovane di 28 anni è morto, altre dieci persone sono rimaste ferite. Anche da noi, in Abruzzo, ci sono stati ripetuti e gravi incidenti, anche mortali, nonché consistenti danni alle colture agricole, provocati da questi animali selvatici. La sovrappopolazione dei cinghiali è ormai un’emergenza nazionale. Prima lo  si capisce, e prima si sottrae il problema alla tradizionale disputa tra ambientalisti e cacciatori sulle responsabilità. Io ho proposto al comitato sindaci del nostro territorio di farsi promotore, insieme con altre regioni e con l’Anci, di una manifestazione popolare a Roma per chiedere a governo e Parlamento di trovare una soluzione immediata e efficace. Ci sono diverse proposte già avanzate. Valutiamole responsabilmente, ma spero che non debbano esserci altri morti per comprendere l’urgenza della questione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Gli operai ex Blutec scrivono a Marsilio: "La sua giunta non ci ignori, non possiamo aspettare ancora"

  • Attualità

    Nascono a Chieti i film di qualità. Giacomo Ioannisci (Home movies): "Ogni pellicola ha dietro una sua storia"

  • Attualità

    Antonello Fassari al teatro Sirena: "Cesare dei Cesaroni sempre con me, ma alla fine facciamo i conti"

  • Politica

    Il consiglio comunale dice sì all'aumento della tassa sui rifiuti

I più letti della settimana

  • Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

  • Procedimento disciplinare per un prof della d'Annunzio: "Non ha fatto lezione per quattro anni"

  • Ubriachi e ad alta velocità: otto patenti ritirate nella notte a Chieti Scalo

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: operaio cade da un'altezza di 4 metri

  • E' morto Umberto Ranieri, l'artista di Paglieta picchiato a Roma

  • Ristorante pizzeria a Chieti scalo cerca personale

Torna su
ChietiToday è in caricamento