Chi vuol essere milionario: Ines di Guardiagrele gioca e vince 30mila euro

Giovane medico guardiese ieri sera su Canale 5 nella puntata del quiz condotto da Gerry Scotti. Ines Iacovella si è fermata di fronte a una domanda che chiedeva cosa fosse disegnato sulle pagine pari del passaporto italiano

Ha tentato di diventare milionaria ieri sera Ines Iacovella, giovane medico originario di Guardiagrele, partecipando alla puntata in prima serata del popolare quiz condotto da Gerry Scotti su Canale 5, "Chi vuol essere milionario".

Ines Iacovella, 33 anni, medico specialista in medicina interna, lavora a Pescara dopo molti anni trascorsi in Germania. Era in studio accompagnata da papà Remo, medico di base a Guardiagrele.

Dopo aver tentato la scalata si è fermata di fronte alla domanda da 70 mila euro che chiedeva cosa fosse disegnato sulle pagine pari dei passaporti italiani. A quel punto la concorrente abruzzese ha deciso di fermarsi e accettare i 30mila euro già vinti rispondendo correttamente alle domande precedenti.

La risposta alla domanda sulla quale Ines è caduta era "la statua di Marco Aurelio".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    SuperEnalotto Pasqua 100x100: vinti 100 mila euro a Chieti

  • Attualità

    Menù di Pasqua: trionfo dell’agnello sulle tavole abruzzesi, ma il consumo di carne è in calo

  • Cronaca

    Pasqua senza stipendio per gli ausiliari dell'ospedale

  • Cronaca

    La biblioteca dei carabinieri intitolata a Giovanni Natale, caduto in servizio

I più letti della settimana

  • Operazione "Rubino", droga dai Balcani a Chieti: 44 arresti

  • SuperEnalotto Pasqua 100x100: vinti 100 mila euro a Chieti

  • Processione del Venerdì Santo a Chieti: tutte le disposizioni

  • "Ho bevuto qualcosa a pranzo": camionista ubriaco fermato al casello di Chieti e denunciato

  • C'è la fila in piazzale Marconi per lavorare da McDonald's

  • Non c'è pace per via Asinio Herio: l'asfalto si incrina di nuovo, strada chiusa al traffico pesante

Torna su
ChietiToday è in caricamento