Arcigay crea il Centro di Documentazione LGBTI+ dedicato al filosofo De Sterlich

Mira a essere uno spazio di valorizzazione e salvaguardia della memoria e della cultura del movimento LGBTI+, che crei un patrimonio di conoscenze fruibile da tutti

Arcigay Chieti (immagine di repertorio)

È operativo da oggi, venerdì 1° marzo 2019, il Centro di Documentazione LGBTI+ De Sterlich di Arcigay Chieti. Un luogo dove trovare libri, articoli, riviste, dvd riguardarti il mondo LGBTI+. Il Centro di Documentazione “De Sterlich” mira a essere uno spazio di valorizzazione e salvaguardia della memoria e della cultura del movimento LGBTI+, che crei un patrimonio di conoscenze fruibile da tutti e tutte con l’obiettivo di arricchire la proposta culturale della nostra città e provincia.

Proprio per questo motivo, Arcigay ha deciso di dedicare il centro di documentazione a Romualdo De Sterlich, noto filosofo teatino, che, con l'intento di creare un luogo di condivisione culturale, fondò nella nostra città una biblioteca aperta al pubblico. Nella Chieti del Settecento questa biblioteca, ora perduta, diede vita a un momento di rottura con il clima intellettuale circostante, diventando uno dei centri più attivi del rinnovamento culturale abruzzese.

Il centro di documentazione “De Sterlich” è aperto ogni primo venerdì del mese. dalle ore 18 alle 20, oppure su prenotazione, scrivendo alla mail chieti@arcigay.it. Arcigay invita tutta la cittadinanza a contribuire alla crescita del nostro centro di documentazione donando libri, tesi di laurea, riviste, documenti, cd, dvd, o altro materiale. Per donazioni, contributi e info: chieti@arcigay.it.

Online è disponibile l'elenco dei documenti consultabili, all'indirizzo https://arcigaychieti.wordpress.com/2019/02/27/centro-di-documentazione-lgbti-de-sterlich/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

  • Val di Sangro, operaio si sente male in fabbrica: muore a 44 anni Massimo Gollino

Torna su
ChietiToday è in caricamento