Il Cammino di San Tommaso cerca fondi per migliorare la segnaletica: come donare

Con un contributo di 20 euro, si può "adottare" ciascuno dei 311 chilometri che collegano Ortona e Roma

Immagine di repertorio

Trecentoundici chilometri, quelli che collegano Roma a Ortona, "patria" dell'apostolo Tommaso, passando per tre delle quattro province abruzzesi (esclusa quella di Teramo). Si tratta di un percorso speciale, il Cammino di San Tommaso, promosso dall'omonima associazione ortonese che, da almeno 6 anni, raduna intorno a sé pellegrini da tutto il mondo che vogliono ripercorrere il percorso che attraversa gli Appenini tra fede, natura e cultura. 

Oggi, il Cammino di San Tommaso cerca qualcuno che adotti ciascuno dei quei 311 chilometri che collegano la sponda Adriatica alla Capitale, con lo scopo di dotare di segnaletica adeguata l'intero percorso, in modo da facilitare il viaggio dei pellegrini che ogni anno si appassionano al progetto. 

Oggi, il Cammino si può percorrere a piedi in 15 giorni in totale sicurezza, grazie alle tracce Gps e al prontuario che l'associazione invia a tutte le persone che chiedono il "pacchetto del pellgrino". Ma, di fronte al successo crescente dell'iniziativa, non basta più rivolgersi a una minoranza.

Ecco perché è nato il progetto “Adotta il Cammino” con il quale, per la prima volta in Italia, la segnaletica verticale e orizzontale di un Cammino sarà realizzata da una comunità di persone che, attraverso una piccola donazione all’associazione “il Cammino di San Tommaso”, si prenderà cura del percorso.

Come partecipare

L'associazione chiama a raccolta 311 persone che vogliano adottare ciascuno dei 311 chilometri (molti dei quali sono già stati "presi"), con una donazione di 20 euro da poter saldare tramite bonifico, Paypal o consegnando la quota personalmente ai rappresentanti dell'associazione.  L'adozione, effettuata a titolo personale, può essere rinnovata ogni volta.

Per ogni chilometro "adottato", si riceverà l'attestato di adozione, la patch ufficiale dell'associazione per lo zaino da camminata, un portachiavi per le chiavi di casa, da non perdere durante la camminata. 

I fondi verranno destinati a un fondo di competenza del gruppo tecnico del Cammino di San Tommaso, che si occuperà dell'acquisto e del posizionamento della nuova segnaletica.e dela manutenzione del tracciato nel corso dell'anno. 

Donazioni

Si può donare in tre modi: 

  1. Durante gli eventi organizzati dall'associazione 
  2. Pagando tramite Paypal, indicando il numero del chilometro che si vuole adottare (consultabile sul sito dell'associazione)
  3. Con un bonifico bancario di 25 euro (comprensivo di spese di spedizione dei materiali), all’IBAN IT69A0335967684510700211308 intestato ad “Associazione il Cammino di San Tommaso”, indicando nella causale il numero del km che si vuole adottare.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento