"Buon anno a chi resiste e insiste": gli auguri dei commercianti del consorzio Chieti C'entro

Messaggio di speranza, proposte e appello agli amministratori per il 2019 da un settore molto provato

Anche i commercianti riuniti nel consorzio Chieti C'Entro, tramite il presidente, Gianfranco Cesarone, vogliono augurare buon anno alla città, con un messaggio di speranza e proposte. Eccolo integralmente.

Buon anno a tutti i colleghi commercianti di Chieti, perché resistono ed insistono in questa bellissima città. 

Buon anno a tutti i nostri concittadini, che credono ancora nella nostra funzione di operatori non solo economici del territorio, ma anche sociale, cosa che i grandi centri non sono, né per l'economia e né per il sociale.

Buon anno a tutte le nuove generazioni (i nostri figli), alle quali affidiamo tutte le nostre speranze per il futuro di Chieti ed infine buon anno ai nostri politici/amministratori, perché comprendano una volta per tutte che amministrare una città significa fare scelte per il bene comune e non attribuire ad altri le responsabilità, ma farsene carico in prima persona.

Potrebbe interessarti

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

  • Lotta tumore al seno: attivato il progetto di prevenzione gratuita a Chieti

  • All'ospedale di Chieti nasce "Spazio mamma", per prevenire e curare la depressione in gravidanza

I più letti della settimana

  • Dolore a Bucchianico per Daniele, morto mentre provava la moto dell'amico: oggi lutto cittadino

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Il sindaco di Chieti si è dimesso: "Non ci sono le condizioni per andare avanti"

  • "Daniele vive con noi": Bucchianico festeggia i 25 anni di Saraullo

Torna su
ChietiToday è in caricamento